Lux Chieti official logo - bianco

I COMUNICATI UFFICIALI DELLA LUX CHIETI BASKET

A Nardò per continuare a crescere

Ott 28, 2021 | Campionato

A Nardò per continuare a crescere

In preparazione alla partita di domenica contro Nardò, coach Maffezzoli ha condiviso con noi i suoi pensieri circa la situazione attuale in casa Lux.

Prima vittoria stagionale e primo successo davanti al suo pubblico… quali sono state le sue sensazioni? 

Finalmente è arrivata una vittoria, è stato bellissimo festeggiarla davanti al nostro pubblico. Sicuramente offrire una prestazione di carattere come quella che abbiamo disputato in campo ha stimolato anche il coinvolgimento dei nostri tifosi che si sono fatti sentire. Per uno sportivo, raggiungere questi piccoli traguardi settimanali, è una sensazione stupenda.

Quali sono gli ingredienti per continuare su questa strada?

Avevamo già detto che vincere sarebbe servito sia per migliorare il morale, sia per dare maggiore consapevolezza al lavoro che stiamo facendo quotidianamente. Racchiuderei quello che ci serve per andare avanti in tre parole: lavoro, lavoro e lavoro.

Dopo il capolavoro tattico con Chiusi, nel quale siete riusciti ad intasare l’area per negare i fade away a Wilson ed il post basso a Fratto che tanto avevano fatto male alle altre avversarie del team toscano, su cosa lavorerà per avere la meglio di Nardó?

Nardò è una squadra molto solida e, come avevo già avuto occasione di dire prima del match di Supercoppa contro di loro, davvero ben allenata. La loro filosofia di gioco e la loro identità ben precise si strutturano sulle leadership tecniche ed emotive di due giocatori ben individuati ma fondamentalmente Nardò è una squadra che fa del collettivo la sua vera forza.Non deve ingannare il risultato di Ravenna che è capoclassifica, Nardò per lunghi tratti ha dominato e la sconfitta è arrivata solo negli ultimi minuti e con dimensioni che non hanno reso giustizia alla prestazione messa in campo dai nostri prossimi avversari.

Che tipo di gara si aspetta dai suoi?

Mi aspetto una partita estremamente solida e che il risultato di domenica scorsa ci porti quella fiducia necessaria per continuare il nostro percorso di crescita. La maturità di una squadra passa anche da che tipo di prestazioni sarà in grado di fornire in trasferta. Mi aspetto ancora dei passi in avanti e grande voglia di disputare una partita importante in trasferta.

Federico Ionata

Staff Comunicazione Lux Chieti Basket 1974

Ultimi ARTICOLI

Scafati sbanca il PalaTricalle

Scafati sbanca il PalaTricalle

Una coriacea Lux è costretta a deporre le armi contro la capolista Scafati. Gli uomini di coach Maffezzoli si arrendono ai centimetri (30 rimbalzi a 52) e al talento di Cucci e soci. Non basta l'ottima prestazione del neoacquisto Lips (17 punti), per gli uomini di...

Intensità e spirito di sacrificio

Intensità e spirito di sacrificio

Dopo il passo falso con Ravenna, coach Maffezzoli ci parla del momento attuale in casa Lux, di Karl Johan Lips e ci introduce al prossimo match casalingo contro la Givova Scafati. Coach, cosa non le è piaciuto della prestazione esterna contro Ravenna? Prendendo come...

Karl Johan Lips è un nuovo giocatore della Lux

Karl Johan Lips è un nuovo giocatore della Lux

La Lux Chieti Basket 1974 è lieta di comunicare l’ingaggio di Karl Johan Lips, ala di 199 centimetri. Nato a Viimsi il 20 Luglio 1996, Karl esordisce in A1 estone all’età di 18 anni con la canotta dell’Avis Utilitas Rapla, team per il quale militerà per tre...

Sfida alle zone alte

Sfida alle zone alte

Archiviato il passo falso esterno contro l’Orasì Ravenna, per la Lux non c’è tempo per recriminazioni: domenica al PalaTricalle sarà di scena l’interessantissimo match contro la Givova Scafati. Il team campano, dopo aver concluso gli scorsi playoff al di sotto delle...