Lux Chieti official logo - bianco

I COMUNICATI UFFICIALI DELLA CHIETI BASKET 1974

Area comunicazione confermata: tutti insieme a canestro con la Mokambo

Ago 7, 2022 | Comunicati stampa

Area comunicazione confermata: tutti insieme a canestro con la Mokambo

Prosegue la collaborazione per il campionato 2022/23 con l’agenzia di comunicazione Hosting Virtuale srl.

A poco meno di due mesi dall’inizio del campionato, c’è chi è già in pieno fermento da un punto di vista complementare rispetto a quello sportivo.

Gianluca Di Nino, Responsabile dell’Area Comunicazione e Marketing della Mokambo Chieti ci introduce alla prossima stagione biancorossa, analizzando gli obiettivi da raggiungere per far crescere il brand e migliorarne la visibilità non solo in ambito sportivo.

Un altro anno insieme! Riconfermato al gran completo lo staff della comunicazione e del marketing!

È un piacere continuare a collaborare con la Mokambo Chieti. La società, a partire dal presidente Marchesani, è composta da persone serie e ambiziose, che vogliono continuare a crescere. Il nostro ruolo sarà quello di contribuire al raggiungimento di questi traguardi. 

Quali sono le figure che compongono l’area comunicazione e marketing?

L’agenzia di comunicazione Hosting Virtuale Srl, di cui sono socio insieme a Massimo D’Amicodatri, da oltre 20 anni, aiuta professionisti e Piccole e Medie Imprese a crescere online in modo professionale e strategico mettendo a disposizione strumenti digitali personalizzati. Per il progetto Mokambo Chieti, coordina e gestisce tutti gli aspetti della comunicazione e del Digital Marketing con l’obiettivo di migliorare la visibilità del brand e la conseguente crescita di potenziali investitori e sponsor. Le figure di riferimento di Hosting Virtuale srl per queste attività, oltre alla mia come Responsabile della Comunicazione e Marketing, sono: Massimo D’Amicodatri (Responsabile Web e Social Media Marketing), Giacomo Orlando (Video Maker & Graphic Designer), Maria Di Giandomenico (Web Designer) e Paolo D’Amicodatri (Web Hosting Technical Support). Inoltre, considerando la mole di lavoro e l’importanza del progetto collaborano anche Federico Ionata (Addetto Stampa), Giampaolo Rosati (Fotografo), Carlo De Virgiliis (Speaker ufficiale) e Marco Piersante (Responsabile Area Hospitality del PalaTricalle)

Quali sono le iniziative per la stagione che sta per iniziare?

La mia figura si occupa proprio di analizzare e trovare strategie per la crescita del brand e della visibilità che si può dare alla squadra. Sicuramente vorrei continuare sulla strada intrapresa l’anno passato. L’obiettivo è quello di creare una sorta di senso di identità nei confronti della nostra città. La squadra di basket si deve identificare con la città, avvicinandosi sempre di più. Dall’anno scorso infatti, con il Centenario della Chieti Calcio, abbiamo iniziato ad unire le due anime pulsanti della Chieti sportiva: la sinergia rappresentata dai nostri colori biancorossi e da quelli neroverdi del calcio verrà espressa in una nuova divisa, che riporterà i colori delle due realtà del panorama sportivo cittadino. Vogliamo stringere quest’unione tra i diversi aspetti del tifo, che sia calcistico o di basket per fondersi sotto un’unica identità comune che deve essere Chieti, la nostra città. Questa scelta è stata rafforzata ancora di più dalla strategia utilizzata per la nostra campagna abbonamenti: abbiamo deciso di seguire una linea aggressiva dal punto di vista economico, con prezzi alla portata di tutti per cercare di ricreare identità e spirito cittadino. Vogliamo riportare al palazzetto quante più persone possibile e la campagna abbonamenti deve essere uno dei messaggi per questo tipo di idea e di scopo.

Verranno riproposte attività legate alle scuole e al mondo del sociale?

Certamente. Ci saranno progetti legati alle scuole e alla crescita dei ragazzi in età scolare per sollecitarli alla pratica dello sport. Verranno invitati sempre al Palatricalle per seguire le partite di campionato. Stiamo già ragionando su diverse idee per avvicinarli all’affascinante mondo della palla a spicchi. Lo stesso obiettivo ovviamente verrà perseguito con i settori giovanili delle squadre cittadine e del circondario. Come l’anno scorso, vogliamo continuare ad attivarci anche per il sociale riproponendo con molta probabilità il calendario ANFFAS ma tante altre attività seguiranno nel corso dell’anno. Un altro ambizioso obiettivo che vorremmo raggiungere è quello di cercare di unire la squadra alla città e fare in modo che anche i giocatori la vivano integrandosi nel migliore dei modi nel tessuto cittadino e con i tifosi. Infine, stiamo mettendo a punto strategie atte ad agevolare anche l’aspetto legato alla fruibilità delle attività ricettive, quindi ristoranti, bar, pub e quant’altro per creare anche con loro una sinergia dal punto di vista commerciale. Nel nostro piccolo, faremo del nostro meglio per dare a Chieti tutto il bene che merita.

Federico Ionata – Staff Comunicazione Caffè Mokambo Chieti Basket 1974                                                                                        

Ultimi ARTICOLI

Una solida Mokambo si impone all’Estra Forum

Una solida Mokambo si impone all’Estra Forum

Una Mokambo tutto cuore sbanca Chiusi e ribalta la differenza canestri. I teatini possono vantare ben 5 uomini in doppia cifra (10 punti per Mastellari e Bartoli, 12 per Serpilli, 13 per capitan Ancellotti e 18 per Jackson), ai padroni di casa non basta un super Utomi...

Ci stiamo preparando per fare del nostro meglio

Ci stiamo preparando per fare del nostro meglio

Tutto è ormai pronto per l’importantissimo match contro Chiusi. Insieme a coach Rajola, abbiamo analizzato i nostri prossimi avversari. Altra domenica, altra trasferta, altro match di vitale importanza. Cosa si aspetta dal match contro Chiusi? Purtroppo non siamo...

A Chiusi per un match di vitale importanza

A Chiusi per un match di vitale importanza

Dopo il finale amaro di San Severo, per la Mokambo è già tempo di prepararsi per il prossimo delicato impegno esterno: domenica 5 febbrario, alle ore 18:00, si giocherà l’attesissimo match contro la San Giobbe Chiusi. La compagine toscana al momento vanta 14 punti in...

La Mokambo crolla nel finale, è San Severo a festeggiare

La Mokambo crolla nel finale, è San Severo a festeggiare

I biancorossi, dopo essere stati avanti per larghi tratti del match, tornano a mani vuote dal PalaFalcone e Borsellino. Ai teatini non bastano i 18 punti di Roderick, per i padroni di casa il top scorer è Raivio (18 punti). L’avvio di gara vede una San Severo brava...