Lux Chieti official logo - bianco

I COMUNICATI UFFICIALI DELLA CHIETI BASKET 1974

Faremo sul serio fin dall’inizio per raggiungere quanto prima i nostri obiettivi!

Ago 13, 2022 | In evidenza

Faremo sul serio fin dall’inizio per raggiungere quanto prima i nostri obiettivi!

Domenico Pezzella è il nuovo direttore operativo della Mokambo.

Raggiunto telefonicamente, ha dimostrato sin da subito grandi motivazioni ed una spiccata dote comunicativa.

Domenico, benvenuto a Chieti! Potresti fornire un tuo identikit ai nuovi tifosi?
Un po’ come tutti i campani, sono una persona molto aperta, disponibile e solare. Amo stare a contatto con le persone. Ho un lungo rapporto con la palla a spicchi. Oltre alla mia carriera da cestista, sono partito facendo l’addetto stampa in quella che all’epoca era la C2.
Mi sono concentrato sul giornalismo, dove ho avuto molte soddisfazioni, lavorando non solo per giornali locali ma anche come inviato di American Super Basket negli USA.
Ho avuto il piacere di incontrare una persona speciale come Pino Sacripanti, con cui ho iniziato a guardare giocatori e fare scouting e recruitment. Il secondo passo della mia avventura con il basket si è svolto come agente, lavorando prima con Virginio Bernardi e fondando poi, con il mio ex socio Camillo Anzoini, la Starting Five Agency. Avevamo ragazzi sia in Italia che in Europa e questo mi ha permesso di guardare il mondo del basket anche da un’altra prospettiva.

Qual è il tuo valore aggiunto che puoi mettere al servizio della squadra?

Ho visto la pallacanestro da diversi punti di vista e questo può sicuramente essere un valore aggiunto per la squadra. L’ho vissuto poi attraverso due visioni differenti, quella europea e quella americana.
Avendo abitato per diversi mesi negli USA, ho potuto toccare con mano anche la parte gestionale del basket oltreoceano. Oltre al basket, negli ultimi dieci anni, con il Napoli in Champions League o Europa League, facevo parte di un team local che affiancava un team dell’Uefa per l’organizzazione dell’evento. Mi porto dentro delle esperienze che anche nel basket, dal punto di vista organizzativo e da quello del rapporto tra società e sponsor e tra sponsor e tifosi, sono sicuramente importanti. Metterò il mio vissuto a disposizione della squadra e della società.

Un tuo giudizio sulla nostra squadra e sul tipo di campionato che sta per iniziare?
Per quanto riguarda il nostro roster, si vede che coach Rajola ha lavorato con le idee molto chiare. Conosco l’idea di basket del nostro allenatore e, vista la mia esperienza come agente, si vede che ha costruito una squadra amante del duro lavoro, attenta in difesa e che, sia nel playmaking che nella fase offensiva, possiede giocatori che hanno punti ed una chiara idea di cosa fare in mezzo al campo.
Siamo ben assortiti.
Posso inoltre dire che, vista la mia precedente attività, conosco bene Vrankic: è un giocatore molto interessante e, una volta inserito a pieno regime nel basket europeo, potrà sicuramente dire la sua. Anche Jackson è un ottimo giocatore, con grande esperienza, può tranquillamente ricoprire il ruolo di leader della squadra mentre Ancellotti, giocatore importante per la categoria e, visto il suo passato in biancorosso, è sicuramente l’uomo del territorio.
Il campionato sarà molto duro, anche a causa della riforma e dell’aumento del numero delle retrocessioni.
L’asticella si è alzata per forza di cose, quindi ci sarà bisogno di partire forti, essere concentrati dall’inizio e sapere che, rispetto agli altri anni, seppure il campionato sia lo stesso, i valori e la posta in palio cambiano. Ci sono tante incognite su come funzionerà la parte delle retrocessioni e, in un girone ostico come quello che ci prepariamo ad affrontare, bisognerà fare sul serio fin dall’inizio per arrivare quanto prima ai nostri obiettivi.

Federico Ionata – Staff Comunicazione Caffè Mokambo Chieti Basket 1974

Ultimi ARTICOLI

Dobbiamo lavorare sodo e reagire

Dobbiamo lavorare sodo e reagire

In vista dell'ostica trasferta di Udine, abbiamo scambiato quattro chiacchiere con coach Rajola. Quattro sconfitte negli ultimi 4 turni. Einstein diceva: “La creatività nasce dall’angoscia come il giorno dalla notte oscura. È nella crisi che sorgono l’inventiva, le...

Mokambo al lavoro, arriva la capolista!

Mokambo al lavoro, arriva la capolista!

Dopo il ko esterno contro Ferrara, la Mokambo si prepara a difendere il fortino PalaTricalle contro la corazzata Forlì. La compagine forlivese, al netto di tre vittorie in altrettanti incontri, occupa al momento il primo posto in classifica in coabitazione con Cento...

Ilia Boev è un nuovo giocatore della Chieti Basket

Ilia Boev è un nuovo giocatore della Chieti Basket

Il centro russo di formazione italiana di 208 cm per 110 kg proviene da Cantù (0,8 ppg e 1,5 rpg). Il giovane 2001 prodotto del settore giovanile di Cantù (PGC) arriva in Italia nel 2017 e si è subito messo in mostra nella Next Gen Cup. Nella stagione 2020-2021, il...

Solo vincendo possiamo allontanarci dalla zona playout

Solo vincendo possiamo allontanarci dalla zona playout

Raggiunto dai nostri microfoni dopo il turno di sosta, l’assistant coach Di Paolo inquadra il momento in casa Lux in vista dell’importante sfida casalinga contro San Severo. Come si è allenata la squadra in questa settimana di pausa forzata dall'attività agonistica?...

Lux, sconfitta sanguinosa a Roma

Lux, sconfitta sanguinosa a Roma

La rimonta della Lux si spegne sul più bello: al Palasport città di Frosinone è Roma a trionfare (74-66). Il migliore dei biancorossi, per spirito di sacrificio e vena offensiva, è Amici (21 punti), per i padroni di casa una prestazione monstre di Maglietti (18...

Sfida ai leoni bizantini

Sfida ai leoni bizantini

Archiviato il turno infrasettimanale con il nefasto match contro Forlì, per la Lux è tempo di preparare la prossima difficile sfida: al PalaTricalle Sandro Leombroni infatti andrà in scena l’importantissimo match contro l’Orasì Ravenna. La compagine guidata da coach...

Contro il talento serve un cuore enorme

Contro il talento serve un cuore enorme

Nonostante prosegua il momento non brillante in casa Chieti, non è di certo tempo di leccarsi le ferite: domenica si giocherà contro la corazzata Udine. Il talentuosissimo club friulano, guidato dal guru Bonciolli, è una compagine dall’incommensurabile talento. La...

Blackout fatale, Chieti crolla al PalaLeombroni

Blackout fatale, Chieti crolla al PalaLeombroni

Chieti, complice un quarto quarto finito 18-32, incappa nella quarta sconfitta consecutiva. Per Chiusi, i migliori realizzatori sono Bolpin e Medford (22 punti) , ai teatini non bastano i 19 di Jackson. L’avvio di gioco vede una Mokambo molto cinica, capace di far...

Vogliamo vincere, dobbiamo essere continui

Vogliamo vincere, dobbiamo essere continui

Siamo giunti a mercoledì e tutto è ormai pronto per la sfida di questa sera contro Chiusi. Coach Rajola, dopo una breve analisi del ko di domenica, ci introduce al match odierno. Cosa non ha funzionato nel ko interno contro Rimini? Purtroppo nel primo tempo abbiamo...