Lux Chieti official logo - bianco

I COMUNICATI UFFICIALI DELLA CHIETI BASKET 1974

LUX CHIETI 1974 – GIVOVA SCAFATI 86-83

Mag 29, 2021 | Comunicati stampa

LUX CHIETI 1974 – GIVOVA SCAFATI 86-83

La Lux Chieti batte un colpo e si aggiudica gara 3. I teatini, escono fuori nel terzo quarto e conquistano una vittoria che allunga la serie. 

Al PalaTricalle va in scena la terza partita della serie di play off di A2 tra la Lux Chieti e Givova Scafati. 

Parte forte le Lux Chieti che difende bene e fronteggia una squadra ben messa in campo  da coach Finelli. Nonostante la difesa super di Chieti l’ex Sergio arma la mano dalla lunga distanza con due triple su altrettanti tentativi. Sorokas e Meluzzi trascinano i biancorossi ma nonostante tutto in un quarto in cui Gaines rimane a 0 sul tabellini, la Givova riesce lo stesso a chiudere avanti la prima frazione di 3 lunghezze 19-22. Scafati in apertura scappa subito avanti sul +9 con un parziale di 0-6. Ihedioha prima e Sodero dopo interrompono break dei campani. Scafati esaurisce subito il bonus mandando in lunetta Favali che realizza entrambi i tentativi. Gaines prende tecnico e la tripla di Bozzetto riportano a -8 Chieti. 

Graziani spreca i due tentativi dalla lunetta che potevano valere il -6 e Rossato non perdona dai 6.75. Sull’azione dopo è Graziani a realizzare dalla lunga distanza riportando a 8 le distanza in campo. Nel finale di quarto entrambe le squadre trovano meno la via del canestro e così all’intervallo lungo è ancora Scafati a condurre 37-44. 

Sodero e Bozzetto aprono subito il terzo quarto con due bombe che riportano Chieti in partita. I ragazzi di coach Maffezzoli adesso hanno una gamba in più e mantengono l’urto degli attacchi gialloblù. Sorokas inchioda il -1. Thomas dall’altro lato risponde con un gioco a da 4 punti tutto di esperienza che riporta gli ospiti sul +5 dopo che i biancorossi erano arrivati in maniera meritata sul -1. Sfida tra pivot con Bozzetto, tripla, che risponde a Thomas. Dopo una palla persa da Gaines, Sorokas in contropiede riporta ancora a un solo possesso di distanza i teatini. Bozzetto realizza il vantaggio di Chieti, e Ihedioha allunga con un gioco da tre punti che vale il +4 

Meluzzi allunga sul +7 con un altro gioco da tre punti, adesso l’inerzia è completamente in favore dei teatini che cavalcano l’onda. Marino sblocca i suoi, ma solo dalla lunetta. 

In un quarto praticamente perfetto, che i teatini vincono 26-13, la Lux va al terzo riposo di giornata avanti di 6 lunghezze 63-57. 

Thomas riporta subito con due giocate i campani sul -2. Gaines si accende e dalla lunga pareggia i conti ma Chieti risponde con Davide Meluzzi che realizza in penetrazione. 

Gli americani gialloblù entrano sempre più nel vivo del match, Thomas è devastante a rimbalzo mentre Gaines è incontenibile. Gli ospiti tornano sul +4 ma vengono ripresi dalla bomba di Meluzzi da lontanissimo. Sorokas e Gaines si sfidano a colpi di canestri ma è Scafati a condurre di 8. Prima Sorokas e poi Bozzetto costringono coach Finelli al timeout. Meluzzi realizza da lontanissimo il -1 e Bozzetto completa l’opera del vantaggio. Sorokas realizza dalla lunetta entrambi i liberi a disposizione e Chieti a 11 secondi conduce 83-80. Il finale si gioca con falli da entrambi li lati, ma Chieti è abile a mantenere lontana Scafati e portare a casa gara 3. Al PalaTricalle finisce 86-83 in favore dei biancorossi che così allunano la serie a gara 4.  Prossimo appuntamento domenica alle 18:00 sempre al PalaTricalle dove andrà in scena gara 4. 

TABELLINI: 

https://netcasting3.webpont.com/?ita2_a_ply_11

Ultimi ARTICOLI

Gremiamo il palazzetto!

Gremiamo il palazzetto!

Dopo il finale amaro del match contro Cividale, per la Mokambo non è certo tempo di rimpianti: domenica è già tempo dell’esordio casalingo, con i nostri ragazzi che affronteranno un’affamata Orasì Ravenna. Anche giallorossi, dopo il ko interno contro Pistoia (71-101),...

Chieti cede sul più bello, a trionfare è Cividale

Chieti cede sul più bello, a trionfare è Cividale

Nonostante la pesante assenza di Vrankic, la Mokambo va ad un tiro dalla vittoria: dopo 40 minuti di vera battaglia agonistica a spuntarla è la UEB Gesteco Cividale. Dopo un avvio punto a punto (con Ancellotti che inchioda il 6-6 dopo poco più di 3 minuti dall’inizio...

Ilia Boev è un nuovo giocatore della Chieti Basket

Ilia Boev è un nuovo giocatore della Chieti Basket

Il centro russo di formazione italiana di 208 cm per 110 kg proviene da Cantù (0,8 ppg e 1,5 rpg). Il giovane 2001 prodotto del settore giovanile di Cantù (PGC) arriva in Italia nel 2017 e si è subito messo in mostra nella Next Gen Cup. Nella stagione 2020-2021, il...

Solo vincendo possiamo allontanarci dalla zona playout

Solo vincendo possiamo allontanarci dalla zona playout

Raggiunto dai nostri microfoni dopo il turno di sosta, l’assistant coach Di Paolo inquadra il momento in casa Lux in vista dell’importante sfida casalinga contro San Severo. Come si è allenata la squadra in questa settimana di pausa forzata dall'attività agonistica?...

Lux, sconfitta sanguinosa a Roma

Lux, sconfitta sanguinosa a Roma

La rimonta della Lux si spegne sul più bello: al Palasport città di Frosinone è Roma a trionfare (74-66). Il migliore dei biancorossi, per spirito di sacrificio e vena offensiva, è Amici (21 punti), per i padroni di casa una prestazione monstre di Maglietti (18...

Sfida ai leoni bizantini

Sfida ai leoni bizantini

Archiviato il turno infrasettimanale con il nefasto match contro Forlì, per la Lux è tempo di preparare la prossima difficile sfida: al PalaTricalle Sandro Leombroni infatti andrà in scena l’importantissimo match contro l’Orasì Ravenna. La compagine guidata da coach...

Siamo un gruppo che vuole far bene!

Siamo un gruppo che vuole far bene!

Dopo tanta attesa, finalmente l’ora sta per scoccare: Coach Rajola ci presenta il momento di forma della squadra in vista del debutto stagionale in campionato. Archiviata la Supercoppa, che tipo di indicazioni ha ricevuto dalla squadra? Le indicazioni che ho ricevuto...

È ora di fare sul serio!

È ora di fare sul serio!

Dopo la kermesse della Supercoppa, il countdown che ci separa dal campionato è presto agli sgoccioli: la Mokambo si appresta ad affrontare l’insidiosa trasferta di Cividale. La compagine friulana è allenata da un coach navigato ed importante per la categoria come...