Lux Chieti official logo - bianco

I COMUNICATI UFFICIALI DELLA LUX CHIETI BASKET

LUX CHIETI 1974 – GIVOVA SCAFATI 86-83

Mag 29, 2021 | Comunicati stampa

LUX CHIETI 1974 – GIVOVA SCAFATI 86-83

La Lux Chieti batte un colpo e si aggiudica gara 3. I teatini, escono fuori nel terzo quarto e conquistano una vittoria che allunga la serie. 

Al PalaTricalle va in scena la terza partita della serie di play off di A2 tra la Lux Chieti e Givova Scafati. 

Parte forte le Lux Chieti che difende bene e fronteggia una squadra ben messa in campo  da coach Finelli. Nonostante la difesa super di Chieti l’ex Sergio arma la mano dalla lunga distanza con due triple su altrettanti tentativi. Sorokas e Meluzzi trascinano i biancorossi ma nonostante tutto in un quarto in cui Gaines rimane a 0 sul tabellini, la Givova riesce lo stesso a chiudere avanti la prima frazione di 3 lunghezze 19-22. Scafati in apertura scappa subito avanti sul +9 con un parziale di 0-6. Ihedioha prima e Sodero dopo interrompono break dei campani. Scafati esaurisce subito il bonus mandando in lunetta Favali che realizza entrambi i tentativi. Gaines prende tecnico e la tripla di Bozzetto riportano a -8 Chieti. 

Graziani spreca i due tentativi dalla lunetta che potevano valere il -6 e Rossato non perdona dai 6.75. Sull’azione dopo è Graziani a realizzare dalla lunga distanza riportando a 8 le distanza in campo. Nel finale di quarto entrambe le squadre trovano meno la via del canestro e così all’intervallo lungo è ancora Scafati a condurre 37-44. 

Sodero e Bozzetto aprono subito il terzo quarto con due bombe che riportano Chieti in partita. I ragazzi di coach Maffezzoli adesso hanno una gamba in più e mantengono l’urto degli attacchi gialloblù. Sorokas inchioda il -1. Thomas dall’altro lato risponde con un gioco a da 4 punti tutto di esperienza che riporta gli ospiti sul +5 dopo che i biancorossi erano arrivati in maniera meritata sul -1. Sfida tra pivot con Bozzetto, tripla, che risponde a Thomas. Dopo una palla persa da Gaines, Sorokas in contropiede riporta ancora a un solo possesso di distanza i teatini. Bozzetto realizza il vantaggio di Chieti, e Ihedioha allunga con un gioco da tre punti che vale il +4 

Meluzzi allunga sul +7 con un altro gioco da tre punti, adesso l’inerzia è completamente in favore dei teatini che cavalcano l’onda. Marino sblocca i suoi, ma solo dalla lunetta. 

In un quarto praticamente perfetto, che i teatini vincono 26-13, la Lux va al terzo riposo di giornata avanti di 6 lunghezze 63-57. 

Thomas riporta subito con due giocate i campani sul -2. Gaines si accende e dalla lunga pareggia i conti ma Chieti risponde con Davide Meluzzi che realizza in penetrazione. 

Gli americani gialloblù entrano sempre più nel vivo del match, Thomas è devastante a rimbalzo mentre Gaines è incontenibile. Gli ospiti tornano sul +4 ma vengono ripresi dalla bomba di Meluzzi da lontanissimo. Sorokas e Gaines si sfidano a colpi di canestri ma è Scafati a condurre di 8. Prima Sorokas e poi Bozzetto costringono coach Finelli al timeout. Meluzzi realizza da lontanissimo il -1 e Bozzetto completa l’opera del vantaggio. Sorokas realizza dalla lunetta entrambi i liberi a disposizione e Chieti a 11 secondi conduce 83-80. Il finale si gioca con falli da entrambi li lati, ma Chieti è abile a mantenere lontana Scafati e portare a casa gara 3. Al PalaTricalle finisce 86-83 in favore dei biancorossi che così allunano la serie a gara 4.  Prossimo appuntamento domenica alle 18:00 sempre al PalaTricalle dove andrà in scena gara 4. 

TABELLINI: 

https://netcasting3.webpont.com/?ita2_a_ply_11

Ultimi ARTICOLI

A San Severo per crescere

A San Severo per crescere

Alla vigilia dell'ultimo match del Girone Bianco di Supercoppa, abbiamo analizzato il momento con coach Maffezzoli. Coach, nonostante la vittoria casalinga contro Nardó, durante le interviste del dopo gara non pareva soddisfatto a pieno dalla prestazione: cosa ha...

Chieti cade nel finale, è San Severo ad andare a Lignano

Chieti cade nel finale, è San Severo ad andare a Lignano

Le prime fasi di gara vedono una San Severo precisissima da oltre l’arco e dopo poco meno di 4 minuti di gioco, coach Maffezzoli è costretto a chiedere un minuto di sospensione sul 15-5.Chieti prova a ricucire il gap ma, complici le cattive percentuali a cronometro...

Le final eight passano da San Severo

Le final eight passano da San Severo

Dopo la vittoria interna contro Nardò, per gli uomini di coach Maffezzoli è già tempo di fare le valigie e preparare la terza e ultima gara di questo girone bianco di supercoppa. L’avversario di giornata sarà infatti l’Allianz Pazienza Sansevero. Il team sanseverese,...

La Lux risponde presente: vittoria contro Nardó

La Lux risponde presente: vittoria contro Nardó

Inizio spumeggiante per i nostri ragazzi che dopo poco meno di 5 minuti costringono al timeout coach Gandini (15-7). La compagine neretina risponde però subito presente e, con un super parziale (2-9) siglato da Thomas e Poletti si porta sul -1 al primo mini intervallo...