Lux Chieti official logo - bianco

I COMUNICATI UFFICIALI DELLA CHIETI BASKET 1974

Siamo un gruppo che vuole far bene!

Set 30, 2022 | Campionato, Comunicati stampa

Siamo un gruppo che vuole far bene!

Dopo tanta attesa, finalmente l’ora sta per scoccare: Coach Rajola ci presenta il momento di forma della squadra in vista del debutto stagionale in campionato.

Archiviata la Supercoppa, che tipo di indicazioni ha ricevuto dalla squadra?

Le indicazioni che ho ricevuto sono sicuramente positive. Parliamo comunque di partite giocate dopo venti giorni di preparazione. Tre match in una settimana poi, sono stati un carico sicuramente importante. Ci sono stati alti e bassi all’interno delle gare ma abbiamo mostrato per buoni tratti sia interessanti giocate offensive, sia una buona coesione difensiva. Naturalmente dovremo migliorare.

In cosa ti ha impressionato il roster a disposizione? E dove invece si dovrà lavorare?

Guardando il nostro roster, la prima cosa che sicuramente balza all’occhio e su cui lavoriamo ogni giorno è il gruppo. Per me questa è la base per fare bene e posso ritenermi soddisfatto. Sin da questa estate, oltre alle qualità tecniche e fisiche, sicuramente fondamentali in questo sport, abbiamo ricercato giocatori che potessero stare bene all’interno di una squadra. Dovremo lavorare sulla continuità all’interno delle gare: abbiamo mostrato buone cose per alcuni tratti ma, all’interno delle stesse partite, abbiamo avuto dei piccoli blackout. Nessun allarmismo, è naturale durante il precampionato ma vogliamo assolutamente trovare la concentrazione ed essere sul pezzo per tutta la gara. Vogliamo aumentare il livello qualitativo di squadra per il maggior numero di minuti possibili.

Che tipo di squadra è Cividale? Che tipo di gara ti aspetti?

Cividale è una squadra che innanzitutto viene da un campionato vinto, che si approccia a questa A2 con grande entusiasmo e con grande convinzione nei propri mezzi, sia a livello di singoli giocatori che di squadra. Oltre all’ importante numero di conferme, hanno inserito nel roster un veterano come Pepper e due ragazzi come Nikolic e Dell’Agnello che vengono dalla B e che hanno dimostrato eccellenti qualità. Coach Pillastrini poi ha fatto la storia della nostra pallacanestro negli ultimi 30 anni ed è uno dei top allenatori in Italia. La continuità pluriennale di allenatore e di alcuni elementi del roster li avvantaggia sicuramente. Sabato affronteremo una squadra già pronta a rispecchiare le idee del proprio coach e ad esprimere un gioco di squadra già rodato. Troveremo poi un ambiente entusiasta, all’esordio in serie A. Dovremo stare attenti a gestire la partita, servirà una prestazione importante per portare a casa i due punti, viste le qualità che hanno dimostrato anche nel precampionato.

Federico Ionata – Addetto Stampa Caffè Mokambo Chieti Basket 1974

Ultimi ARTICOLI

Dobbiamo lavorare sodo e reagire

Dobbiamo lavorare sodo e reagire

In vista dell'ostica trasferta di Udine, abbiamo scambiato quattro chiacchiere con coach Rajola. Quattro sconfitte negli ultimi 4 turni. Einstein diceva: “La creatività nasce dall’angoscia come il giorno dalla notte oscura. È nella crisi che sorgono l’inventiva, le...

Mokambo al lavoro, arriva la capolista!

Mokambo al lavoro, arriva la capolista!

Dopo il ko esterno contro Ferrara, la Mokambo si prepara a difendere il fortino PalaTricalle contro la corazzata Forlì. La compagine forlivese, al netto di tre vittorie in altrettanti incontri, occupa al momento il primo posto in classifica in coabitazione con Cento...

Ilia Boev è un nuovo giocatore della Chieti Basket

Ilia Boev è un nuovo giocatore della Chieti Basket

Il centro russo di formazione italiana di 208 cm per 110 kg proviene da Cantù (0,8 ppg e 1,5 rpg). Il giovane 2001 prodotto del settore giovanile di Cantù (PGC) arriva in Italia nel 2017 e si è subito messo in mostra nella Next Gen Cup. Nella stagione 2020-2021, il...

Solo vincendo possiamo allontanarci dalla zona playout

Solo vincendo possiamo allontanarci dalla zona playout

Raggiunto dai nostri microfoni dopo il turno di sosta, l’assistant coach Di Paolo inquadra il momento in casa Lux in vista dell’importante sfida casalinga contro San Severo. Come si è allenata la squadra in questa settimana di pausa forzata dall'attività agonistica?...

Lux, sconfitta sanguinosa a Roma

Lux, sconfitta sanguinosa a Roma

La rimonta della Lux si spegne sul più bello: al Palasport città di Frosinone è Roma a trionfare (74-66). Il migliore dei biancorossi, per spirito di sacrificio e vena offensiva, è Amici (21 punti), per i padroni di casa una prestazione monstre di Maglietti (18...

Sfida ai leoni bizantini

Sfida ai leoni bizantini

Archiviato il turno infrasettimanale con il nefasto match contro Forlì, per la Lux è tempo di preparare la prossima difficile sfida: al PalaTricalle Sandro Leombroni infatti andrà in scena l’importantissimo match contro l’Orasì Ravenna. La compagine guidata da coach...

Contro il talento serve un cuore enorme

Contro il talento serve un cuore enorme

Nonostante prosegua il momento non brillante in casa Chieti, non è di certo tempo di leccarsi le ferite: domenica si giocherà contro la corazzata Udine. Il talentuosissimo club friulano, guidato dal guru Bonciolli, è una compagine dall’incommensurabile talento. La...

Blackout fatale, Chieti crolla al PalaLeombroni

Blackout fatale, Chieti crolla al PalaLeombroni

Chieti, complice un quarto quarto finito 18-32, incappa nella quarta sconfitta consecutiva. Per Chiusi, i migliori realizzatori sono Bolpin e Medford (22 punti) , ai teatini non bastano i 19 di Jackson. L’avvio di gioco vede una Mokambo molto cinica, capace di far...

Vogliamo vincere, dobbiamo essere continui

Vogliamo vincere, dobbiamo essere continui

Siamo giunti a mercoledì e tutto è ormai pronto per la sfida di questa sera contro Chiusi. Coach Rajola, dopo una breve analisi del ko di domenica, ci introduce al match odierno. Cosa non ha funzionato nel ko interno contro Rimini? Purtroppo nel primo tempo abbiamo...